incentivi

Contributo per chi installa l'accumulo elettrico

Lombardia e Veneto hanno previsto contributi a fondo perduto per chi si dota di un accumulo elettrico domestico nel 2019 e, in Lombardia, anche per il 2020. 

Veicoli a basse emissioni: incentivi prenotabili dal 6 maggio

Anche quest'anno incentivi fino a 5.000 euro per l'acquisto di veicoli nuovi a basse emissioni complessive. Il plafond del 2014 ammonta ad oltre 63 milioni di euro. Solo il 15%, però è riservato ai mezzi elettrici. Leggi i dettagli...

Incentivi auto elettrica: compare il concetto di “retrofit”

RetrofitFederauto lamenta che un fondo di 70 Meuro per la diffusione della mobilità a basse emissioni “varrebbe meno di una goccia nel mare” e chiede un piano strutturale a favore delle auto a basso impatto ambientale. Si tratta senz’altro di un provvedimento miope, ma qualcosa di buono c’è: compare per la prima volta il “retrofit”…

C’è tempo fino al 10 giugno per accedere al IV Conto Energia

EnergoClub Onlus fa chiarezza sull'entrata in vigore del V Conto Energia in attesa della Conferenza Stato-Regioni che si terrà i giorni 28 e 29 maggio...

Lettera al Governo per il futuro del piccolo FV

L'associazione Energoclub invita soci, simpatizzanti e lettori che hanno a cuore la transizione verso un sistema energetico sostenibile per l'Italia a firmare e inviare al Governo, tramite l'apposito modulo (http://www.governo.it/scrivia/RedWeb_Form.htm), il testo che segue. Vi invitiamo inoltre a diffondere il testo al maggior numero di contatti possibili attraverso gli strumenti che avete a disposizione.

No tasse per gli impianti FV pubblici sotto i 20 kW

L’Agenzia delle Entrate dichiara che la gestione di più impianti fotovoltaici, ciascuno di potenza inferiore ai 20 kWp, da parte degli enti pubblici non è da considerare attività commerciale. Dunque niente IVA sull’energia immessa…

Dal GSE regole aggiornate per gli incentivi FV

Aggiornate alcune procedure per il riconoscimento delle tariffe incentivanti previste nel Quarto Conto Energia. Importanti chiarimenti per gli impianti fotovoltaici costruiti fuori dalla UE, per i tetti in amianto e per l’accatastamento dei fabbricati rurali

Decreto incentivi 2010

Prego, “ssiore e ssiori”, affrettatevi perché chi prima arriva, prima rinnova e risparmia. I soldi sono pochi, ma ci sono!  Bonus per 300 milioni di € ad esaurimento.
Chi fosse interessato ai bonus può sentire il fornitore di fiducia di che vi dirà se ci sono disponibilità. Quali fornitori?
Distributori e venditori di cucine ed elettrodomestici, motocicli, boiler-elettrici a pompa di calore, ecc.
 

Incentivi agli impianti FER fino a 200 kW

Tariffa fissa onnicomprensiva ed interlocutore unico per la stipula delle convenzioni sono le semplificazioni introdotte dall’Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas, con delibera n. 1/09, a favore della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili con impianti fino a 1 MW di potenza, fatta eccezione per il fotovoltaico per il quale resta in vigore un sistema di incentivazione a parte.

Incentivi percepiti da restituire

Notizia Ansa - "Incentivi Cip 6, l’Authority scopre 91 milioni di euro non dovuti. Vanno restituiti ai consumatori"
 
Novantuno milioni di euro di incentivi indebitamente percepiti (da produttori di eneriga verde e assimilate, n) da restituire nelle bollette dei consumatori. E’ questo il risultato dei controlli che l’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha effettuato nel biennio 2006-2007 sugli operatori attivi nella produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e assimilate.

Pagine

Abbonamento a RSS - incentivi